Terremoto Centro Italia: l'AVIS invita a donare il sangue, la Protezione Civile attiva i numeri d'emergenza e Facebook il Safety Check.

Terremoto centro Italia: tre le scosse più forti. Una di magnitudo 6 è stata registrata alle 3:36 del 24 agosto 2016. L'epicentro a 2 chilometri da Accumoli (Rieti) e 10 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e Amatrice (Rieti). L'ipocentro è stato a soli 4 km di profondità.  Seconda e terza scossa sono state registrate alle 4:32 e 4:33 e hanno avuto epicentro in prossimità di Norcia (Perugia), Castelsantangelo sul Nera (Macerata) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). Gli ipocentri sono stati tra gli 8 e i 9 km. Oltre 50 finora (alle 6:40) le repliche di magnitudo superiore a 2, cinque delle quali di magnitudo 4 o superiore.

I maggiori effetti, con crolli, persone sotto le macerie e ingenti danni, risultano al momento registrati ad Amatrice e ad Accumuli, nel reatino, ma anche i territori di Marche, in particolare nel comune di Arquata del Tronto, e Umbria risultano coinvolti. In questo momento, ha precisato il Capo Dipartimento della Protezione Civile, siamo nel pieno della fase del soccorso in cui la priorità è salvare vite umane, verrà poi il momento dell’assistenza alla popolazione e successivamente quella del rilievo dei danni.

Sui social, l'AVIS Provinciale di Rieti fa sapere che urge sangue e invita, non solo le persone dei paesi colpiti, ma anche chi risiede lontano dalle zone del sisma a recarsi negli ospedali per donare sangue di ogni gruppo sanguigno. Lo stesso verrà trasportato grazie a una rete che trasporta il sangue dove serve.

terremoto centro italia

Palazzo Chigi fa sapere che sono attivi i seguenti numeri:
Contact Center della Protezione Civile: 800840840;
Sala Operativa della Protezione Civile Lazio: 803555.

terremoto centro italia

Dopo le forti scosse di terremoto che nella notte hanno colpito il centro Italia Facebook ha attivato il suo servizio Safety Check, che consente agli utenti presenti nell'area colpita dal sisma di segnalare che sono in sicurezza. Lo strumento è stato più volte utilizzato in casi di disastri naturali, come per il terremoto in Nepal del 2015, e più recentemente in occasione degli attentati terroristici di Parigi e Nizza. Facebook suggerirà questa procedura automaticamente agli utenti geolocalizzati nei Comuni interessati, quindi con una semplice registrazione si può immediatamente rassicurare la propria rete di amici e conoscenti riguardo alle proprie condizioni.

Diretta TV

Dove e come donare il sangue (AVIS Regionale Lazio)
Protezione Civile
INGV
Mappa interattiva del sisma

 

E-direct - Agenzia di Comunicazione Integrata